................................un po' di storia...............................

L' attività del nostro Dojo fonda le sue origini nel 1973, anno in cui il compianto Maestro De Bilio Pietro, introduce nel Comune di Sant'Olcese le arti marziali.  Tutto inizia con una manifestazione di presentazione che vede la partecipazione di molti Maestri dell'epoca, tra i quali mi piace ricordare il M.to Tesini del Budo Semmon Gakko di Genova e il M.to Romeo del Budo di Pontex. La sede degli allenamenti al tempo era il Cinema Aurora, all'interno dei locali della Società di Mutuo Soccorso "L'Unione" di Manesseno, in Via Scala, e lì proseguì sino al 1977 anno in cui grazie alla volontà dell'Amministrazione Comunale dell'epoca, alla disponibilità del  M.to De Bilio e con la collaborazione di alcuni genitori dei praticanti, nasce il Gruppo Sportivo Comunale Sant'Olcese.  Tra i fondatori voglio ricordare mio padre, Luciano Santamaria, scomparso il 30 ottobre 2006, e membro del Consiglio Direttivo sin dalla  data di fondazione.

 

Il G.S.C. Sant'Olcese  nasce dunque con la nostra disciplina, e la Savate il cui corso era tenuto dal M.to Parodi Claudio.

il primo Presidente sarà il Sig. Orciuoli, e grazie al connubio con il Comune la sede del Dojo viene spostata nella palestra delle Scuole Elementari di Manesseno sempre sotto la guida del M.to De Bilio. 

In quegli anni si aprono anche altre sedi, presso la Chiesa di Casanova e nei locali del Circolo della Chiesa di Torrazza, sedi nelle quali l'attività prosegue solo per un breve periodo, e per motivi più logistici ed organizzativi, che altro, resta aperta solo la sede di Manesseno.

 

La fine degli anni '70 ed i primi anni '80 rappresentano forse il momento più difficile della nostra storia. Mentre da un lato alcuni degli atleti migliori migrano verso altre realtà, ricordo i fratelli  Andrea e Sandra Campora e Raffaele Pignanelli, il Maestro De Bilio apre una nuova palestra nei locali della piscina Nico Sapio di Pegli, dando così modo ad alcuni di noi di frequentare i corsi tutti i giorni della settimana sabato compreso.

Restiamo pochi fedelissimi, io mia sorella Claudia, Maurizio Poggi, Antonio D'Alessandro, Nanni Paolo, Patrizia Malpassi, Fabio Repetto, Fabio Pastorino e Alessandro Coregli.

In questo periodo arrivano i primi risultati agonistici. Riusciamo più volte a salire sul podio dei Campionati Italiani con Santamaria Claudia, Malpassi Patrizia e Patrone Cinzia.

 

Per motivi che nessuno è mai riuscito a conoscere sino in fondo, il M.to De Bilio lentamente si allontana dalla nostra palestra, sino ad abbandonarla definitivamente quasi all'improvviso, e dopo un periodo di autogestione delle cinture marroni dell'epoca, oltre al sottoscritto, mia sorella Claudia, Fabio Repetto e Alessandro Coregli, arriva in nostro aiuto il solito M.to Tesini, il quale si premura di dirottare verso Sant'Olcese alcuni suoi tecnici, si alternano quindi sul nostro tatami altri Maestri provenienti dal Budo Semmon Gakko di Genova.

Tra i tanti, voglio citare i M.ti Ceccarelli Mauro e Ghigliotti Carlo detto Carlino con i quali mi sento tuttora legato da profondo affetto.

 

Unico evento positivo di quel periodo è l'arrivo al Gruppo Sportivo in qualità di presidente di una figura che segnerà gli anni a venire, un'altra persona che ricordo con intenso affetto, Aldo Rebora, grande e capace dirigente, che ha saputo mantenere coesione all'interno del nostro Gruppo e con sapiente lavoro ha in prima persona costruito quello che oggi è il nostro Gruppo Sportivo.

 

Nel 1986, grazie ad un nuovo lavoro cambio orario e sede, avvicinandomi a Manesseno, riesco finalmente a riprendere con continuità gli allenamenti e sempre insieme a mia sorella Claudia, Fabio Repetto e Alessandro Coregli iniziamo il percorso che ci porterà a sostenere e superare l'esame di 1° Dan nel 1987.

Le redini dell'attività passano quindi definitivamente in mano nostra, mantenendo la sede nella palestra delle scuole elementari di Manesseno. 

 

Per circa 10 anni i corsi non decollano e tutta l'attività subisce un rallentamento, ma si tiene duro, credendo che la serietà con la quale proseguono i corsi e l'amore per questa disciplina ci premieranno. Riusciamo ad incrementare gli iscritti attraverso i corsi di ginnastica per gli adulti, che riscuotono un notevole successo.

 

Nell'anno 1999, l'Amministrazione Comunale, completata la costruzione del Palazzetto dello Sport di Manesseno, con insistenza richiede il passaggio della nostra attività in quella nuova sede. Il Presidente Rebora, pur condividendo i nostri dubbi, ci garantisce il suo incondizionato appoggio. Troviamo così la forza di affrontare questa nuova sfida, restiamo io e mia sorella ed iniziamo l'attività con un esiguo numero di iscritti, all'epoca erano solamente otto.

Impegni di lavoro obbligano mia sorella Claudia a tralasciare il Judo per dedicarsi, in altro orario, esclusivamente ad un corso di ginnastica per adulti che tuttora prosegue. 

 

Nei primi anni duemila iniziamo la collaborazione con la sede didattica locale, attivando corsi sia nelle scuole elementari che medie. Il corpo docente rimane talmente soddisfatto che questa iniziativa prosegue per diverso tempo, sino a predisporre un corso che vede coinvolte tutte le classi, dalla prima elementare alla terza media per tutta la durata dell'anno.

In questa esperienza, alla quale per i soliti motivi di lavoro mia sorella non può prendere parte, sono coadiuvato da due amici, Luca Tubertini e Jgor Arata.

 

Tra varie peripezie e passando attraverso anni di incremento e diminuzione degli iscritti,  giungiamo al 2007.

Nell'anno sportivo 2007 – 2008, nasce dal sottoscritto l'idea di provare a coinvolgere i genitori degli allievi, in un corso di Judo, tagliato su misura per loro. 

 

Trovando fertile terreno in una platea di genitori, non solo spettatori, ma parte impegnata ed interessata all'attività che andavamo svolgendo,  prende vita un progetto, che presentato al Maestro Pino Tesini, suscita in lui il solito entusiasmo che lo fa essere quella persona speciale e sempre disponibile.

 

Inizia così sotto la sua direzione il corso per Genitori, che lo trova coinvolto per tutto l'anno, con cadenza settimanale. 

 

L'anno successivo Il M.to Tesini, per altri impegni si trova a passare il testimone all'Istr. Leonardi Angelo, che con altrettanto slancio, prosegue l'addestramento dei genitori.

 

a breve il seguito......

SONO RIPRESE LE LEZIONI PRESSO IL PALAZZETTO DELLO SPORT

SI RICORDA A CHI FOSSE INTERESSATO  CHE E' POSSIBILE EFFETTUARE 2 LEZIONI DI PROVA AL COSTO DI € 5,00

volantino 2017-2018 judo-ginnastica.pdf
Documento Adobe Acrobat 397.8 KB

E' APERTO IL CORSO DI AUTODIFESA IN ROSA

PER INFORMAZIONI CHIEDERE AL PALAZZETTO DELLO SPORT e scarica la locandina qui sotto

Locandina Corsi Autodifesa in rosa.pdf
Documento Adobe Acrobat 84.1 KB